Borse europee euforiche dopo ZEW. A Milano torna appeal bancari

(Teleborsa) – Borse europee in rally con Piazza Affari in pole. E’ questo il quadro dei mercati in mattinata, dopo che le boprse hanno subito un’accelerazione in seguito al postivi dato dell’indice ZEW tedesco. A Milano, poi, torna la speculazione sui titoli bancari in risposta ai rumors su possibili aggregazioni.

L’Euro / Dollaro USA mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,39%, mentre ritraccia dai massimi l’oro, che si riporta sotto i 2.000 dollari l’oncia.

Retrocede di poco lo spread, che raggiunge quota +142 punti base, mostrando un piccolo calo di 2 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,91%.

Tra gli indici di Eurolandia corre Francoforte che segna un importante progresso del 2,71%, vola Londra, con una marcata risalita del 2,35%, brilla Parigi, con un forte incremento del 2,83%. Pioggia di acquisti sul listino milanese, che mostra un guadagno del 2,90% sul FTSE MIB. Volano i settori viaggi e intrattenimento (+4,58%), bancario (+3,50%) e assicurativo (+3,37%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, ottima performance per Mediobanca, che registra un progresso del 6,21%.

Exploit di Banco BPM, che mostra un rialzo del 5,62%, dopo che l’Ad Castagna ha aperto alla possibilità di aggregazioni.

Su di giri Fineco (+5,01%).

Acquisti a piene mani su Pirelli, che vanta un incremento del 5,00%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Autogrill (+7,45%), Ferragamo (+5,32%), Banca MPS (+4,09%) e Technogym (+3,51%).

La pegiore è Ascopiave, che prosegue le contrattazioni a -1,99%.

Soffre Datalogic, che evidenzia una perdita dell’1,93%.

Preda dei venditori FILA, con un decremento dell’1,11%.

Tentenna Aeroporto di Bologna, con un modesto ribasso dello 0,71%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee euforiche dopo ZEW. A Milano torna appeal bancari