Borse europee e Piazza Affari proseguono in cauto rialzo

(Teleborsa) – Le borse europee e Piazza Affarisi muovono all’insegna della cautela, confortate da una serie di risultato corporate positivi, ma frenate dall’intonazione più prudente delle borse asiatiche a causa dela diffusione della variante delta del Covid-19 e dell’invio di una nave militare tedesca nel Mare cinese.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,188. Sessione debole per l’oro, che scambia con un calo dello 0,27%. Seduta positiva per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un guadagno dello 0,83%.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +110 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,58%.

Tra le principali Borse europee piatta Francoforte, che tiene la parità, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,31%, denaro su Parigi, che registra un rialzo dello 0,71%. Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 25.365 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, su di giri Stellantis (+3,73%)dopo i risultati boom del semestre, che cancellano la delusione per le immatricolazioni di luglio. Bene anche la controllante Exor, che mostra un progresso dello 0,86%.

Acquisti a piene mani su Amplifon, che vanta un incremento del 2,48%.

Ben impostata ENI, che cresce dello 0,84%.

Fra i più forti ribassi si segnala Leonardo, che continua la seduta con -1,83%.

Debole Generali Assicurazioni, che registra un decremento dell’1,60%nonostante i solidi risultati del semestre. Il Leone ha anticipato l’arrivo del nuovo Piano il 15 dicembre.

Vendite su CNH Industrial, che soffre un calo dell’1,55%.

Frena anche Ferrari, che registra un ribasso dell’1,52%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Autogrill (+1,41%), Tinexta (+1,20%), Tamburi (+0,84%) e Zignago Vetro (+0,81%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Fincantieri, che continua la seduta con -2,79%.

Vendite a piene mani su Anima Holding, che soffre un decremento del 2,41%.

Pessima performance per Technogym, che registra un ribasso del 2,27%.

Seduta negativa per ENAV, che mostra una perdita del 2,03%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee e Piazza Affari proseguono in cauto rialzo