Borse europee e Milano proseguono rimbalzo

(Teleborsa) – Seduta in rally a Piazza Affari che si allinea alle altre borse europee, proseguendo nil rimbalzo accennato sin dall’avvio delle contrattazioni, dapprima più incerto poi più incisivo. I Future USA anticipano una partenza molto positiva per Wall Strreet, che in questi giorni apre con un’ora di anticipo per effetto del cambio dell’ora legale.

motivare il movimento odierno sono le ricoperture ed anche le rassicurazioni giunte dalla UE, che garantirà flessibilità all’Italia. Si scommette anche sull’arrivo di aiuti da parte della BCE e delle altre banche centrali mondiali.

Prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,82%. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.661,9 dollari l’oncia. Forte rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mette a segno un guadagno del 10,79%.

Migliora lo spread (differenziale tra il rendimento del BTP e quello del Bund tedesco), scendendo a +218 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,31%.

Tra i mercati del Vecchio Continente in primo piano Francoforte, che mostra un forte aumento del 2,52%, decolla Londra, con un importante progresso del 3,31%, e in evidenza Parigi, che mostra un forte incremento del 3,14%. Seduta molto positiva per il listino milanese, che mostra un guadagno dell’1,34% sul FTSE MIB.

Tra le migliori Blue Chip
di Piazza Affari, svetta Diasorin che segna un importante progresso dell’11,78%, in scia allo sviluppo di un test per il Coronavirus in 60 minuti.

Vola ENI, con una marcata risalita del 6,91%.

Brilla Buzzi Unicem, con un forte incremento (+6,32%).

Ottima performance per Saipem, che registra un progresso del 5,98%.

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Atlantia, che prosegue le contrattazioni a -3,90%.

Preda dei venditori Mediobanca, con un decremento dell’1,81%.

Si concentrano le vendite su Italgas, che soffre un calo dell’1,64%.

Vendite su Enel, che registra un ribasso dell’1,46%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Fincantieri (+7,23%). Dal lato opposto IREN, che prosegue le contrattazioni a -4,49%.

(Foto: © Simona Flamigni | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee e Milano proseguono rimbalzo