Borse europee deboli. Limita le perdite Piazza Affari

(Teleborsa) – Modesta diminuzione per la Borsa di Milano, mentre tiene sui valori precedenti il resto dell’Europa. Sotto pressione i titoli dei comparti viaggi e turismo, a causa della preoccupazione per il diffondersi della variante Delta del coronavirus, che potrebbe costringere alcuni Paesi a rivedere i propri piani di riapertura.

L’Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,22%. Lieve calo dell’oro, che scende a 1.774,9 dollari l’oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,09%.

Lo Spread fa un piccolo passo verso il basso, con un calo dell’1,13% a quota +111 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,90%.

Tra gli indici di Eurolandia senza spunti Francoforte, che non evidenzia significative variazioni sui prezzi, pensosa Londra, con un calo frazionale dello 0,26%, e tentenna Parigi, con un modesto ribasso dello 0,25%.

A Milano, si muove sotto la parità il FTSE MIB, che scende a 25.421 punti, con uno scarto percentuale dello 0,35%; sulla stessa linea, si muove al ribasso il FTSE Italia All-Share, che perde lo 0,35%, scambiando a 27.877 punti.

Sotto la parità il FTSE Italia Mid Cap, che mostra un calo dello 0,30%; sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (+0,15%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, piccoli passi in avanti per Terna, che segna un incremento marginale dello 0,83%.

Giornata moderatamente positiva per Ferrari, che sale di un frazionale +0,56%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Banco BPM, che continua la seduta con -1,83%.

Preda dei venditori BPER, con un decremento dell’1,66%.

Si concentrano le vendite su Banca Mediolanum, che soffre un calo dell’1,61%.

Vendite su Banca Generali, che registra un ribasso dell’1,42%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Mutuionline (+4,10%), La Doria (+1,90%), El.En (+1,11%) e B.F (+1,10%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tod’s, che prosegue le contrattazioni a -2,85%.

Tonfo di Saras, che mostra una caduta del 2,75%.

Lettera su FILA, che registra un importante calo del 2,53%.

Affonda Autogrill, con un ribasso del 2,16%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee deboli. Limita le perdite Piazza Affari