Borse europee caute in attesa dei verbali del FOMC

(Teleborsa) – Si apre poco sotto la parità la seduta del  listino milanese, mentre il resto delle Borse europee scambiano sulla parità. Gli investitori rimangono a guardare in attesa che vengano svelati i verbali dell’ultima riunione della Banca Centrale Americana (Fed)  da cui si attendono indicazioni sulla stretta monetaria che sembra ormai imminente.

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,126. L’Oro continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,22%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) perde lo 0,73% e continua a trattare a 46,24 dollari per barile.

Tra i mercati del Vecchio Continente, pensosa Francoforte, con un calo frazionale dello 0,21%, nulla di fatto per Londra, che passa di mano sulla parità, e incolore Parigi, che non registra variazioni significative, rispetto alla seduta precedente.

Sessione debole per il listino milanese, che scambia con un calo dello 0,18% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, depressa il FTSE Italia All-Share, che scambia sotto i livelli della vigilia a 18.380 punti. 

Al top tra le azioni più importanti di Milano, segna un buon incremento Fiat Chrysler Automobiles, che riporta un +0,66% rispetto al precedente.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Saipem, che scambia in ribasso dell’ 1,57%.

Sotto pressione STMicroelectronics, -0,90%.

Soffre Finmeccanica, che evidenzia una perdita dell’1,11%.

Calo deciso per Unipol, che segna un -1,04%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee caute in attesa dei verbali del FOMC