Borse europee cautamente positive nonostante crollo borse cinesi

(Teleborsa) – Un clima tranquillo contraddistingue stamattina i mercati azionari europei, con Piazza Affari che procede in linea con le altre borse continentali, senza subire grandi ripercussioni dal crollo delle borse cinesi, largamente atteso. Fra l’altro, l’indice PMI di gennaio, leggermente rivisto al rialzo, ha fornito qualche segnale rassicurante sullo stato dell’economia dell’Eurozona, anche se non incorpora ancora la crisi innescata dal Coronavirus sui mercati finanziari.

Lieve calo dell’Euro / Dollaro USA, che scende a quota 1,109. Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +140 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,94%.

Tra i listini europei giornata moderatamente positiva per Francoforte, che sale di un frazionale +0,24%, seduta buona per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,29%, più vicina alla parità Parigi (+0,17%). Piazza Affari continua la seduta con un guadagno frazionale sul FTSE MIB dello 0,21%.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Nexi che segna un importante progresso del 3%.

Buoni spunti su Amplifon, che mostra un ampio vantaggio dell’1,64%.

Ben impostata Prysmian, che mostra un incremento dell’1,59%, dopo l’annuncio di un lancio di una nuova gamma di cavi per le tlc.

Tonica Hera che evidenzia un bel vantaggio dell’1,12%.

Fra i peggiori BPER, che prosegue le contrattazioni in calo dell’1,23%.

Sotto pressione Telecom Italia, con un forte ribasso dell’1,21% dopo le multe Antitrust e Privacy.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse europee cautamente positive nonostante crollo borse cinesi