Borse europee aprono la giornata senza slancio

(Teleborsa) – Si apre all’insegna della cautela la seduta finanziaria delle principali borse europee. Anche Piazza Affari avvia la giornata a  piccoli passi.
Nel day after la Brexit, gli investitori rimangono cauti, aspettando cosa accadrà dopo l’attivazione dell’art 50 del Trattato di Lisbona .

Sul valutario, l’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,075. L’Oro continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,02%. Lieve aumento per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mostra un rialzo dello 0,32%.

Tra gli indici di Eurolandia trascurata Francoforte che resta incollata sui livelli della vigilia. Nulla di fatto per Londra, che passa di mano sulla parità. Sulla stessa scia Parigi.

Nessuna variazione significativa per il listino milanese, con il FTSE MIB che si attesta sui valori della vigilia. Sulla stessa linea, giornata senza infamia e senza lode per il FTSE Italia All-Share.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+2%), Leonardo (+0,60%), Telecom Italia (+0,83%) e Tenaris (+1,16%).

Resta al palo Intesa Sanpaolo. Ieri, il numero uno del gruppo Carlo Messina ha spiegato che il gruppo non farà altri investimenti nel Fondo Atlante.

Occhi puntati su Il Sole 24 Ore che ha confermato l’aumento di capitale tra 50 e 70 milioni.

Spicca  Fincantieri (+3,94%) che ha pubblicato i risultati 2016 sopra le attese.

Borse europee aprono la giornata senza slancio