Borse caute. Piazza Affari corre sola

(Teleborsa) – Partenza interlocutoria per le principali borse europee, mentre Piazza Affari corre sola grazie alla nuova raffica di trimestrali, nel complesso positive. 

L’Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,191. L’Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.320,8 dollari l’oncia. Nessuna variazione significativa per il mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che si attesta sui valori della vigilia a 71,24 dollari per barile.

Lieve calo dello spread, che scende a 134 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,89%.

Tra gli indici di Eurolandia piatta Francoforte, che tiene la parità. Senza spunti Londra, come Parigi, che segna un quasi nulla di fatto.
Frazionale aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,50%. 

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori Costruzioni (+1,06%), Tecnologico (+1,04%) e Petrolifero (+0,86%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto Viaggi e intrattenimento, che riporta una flessione di -0,61%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo UBI Banca (+2,71%) che festeggia la trimestrale.
Sulla scia dei conti, denaro anche su PER (+2,36%) e Mediobanca (+2,08%), quest’ultima ha annunciato prima del mercato conti record nei nove mesi. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Azimut, che prosegue le contrattazioni a -2,63%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Brunello Cucinelli (+3,19%), doBank (+2,95%), Interpump (+2,38%) e IGD (+1,69%). Giù Banca Mediolanum -2,17%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse caute. Piazza Affari corre sola