Borse caute. Piazza Affari corre sola

(Teleborsa) – Bilancio positivo per Piazza Affari, che evidenzia un notevole vantaggio rispetto al resto d’Europa in cui regna la cautela. Sulle borse europee pesa l’aggiornamento sull’andamento del settore manifatturiero e terziario che ha evidenziato un collasso dell’economia complici le restrizioni per l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Sul mercato valutario, prevale la cautela sull’Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,25%. Lieve aumento per l’oro, che mostra un rialzo dello 0,61%. Forte rialzo per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che mette a segno un guadagno del 9,87%.

Lo Spread migliora, toccando i +243 punti base, con un calo di 7 punti base rispetto al valore precedente, con il rendimento del BTP decennale pari al 2,02%.

Tra i mercati del Vecchio Continente sostanzialmente debole Francoforte, che registra una flessione dello 0,26%, piatta Londra, che tiene la parità. Seduta senza slancio per Parigi, che riflette un moderato aumento dello 0,32%. Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dello 0,72%.

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti viaggi e intrattenimento (+2,61%), beni industriali (+1,84%) e beni per la casa (+1,67%).

Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori telecomunicazioni (-3,28%), sanitario (-0,66%) e vendite al dettaglio (-0,43%).

Tra i best performers di Milano, in evidenza Atlantia (+4,46%), Juventus (+2,63%), Moncler (+2,54%) e ENI (+2,41%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Amplifon, che continua la seduta con -1,16%.

Si muove sotto la parità Italgas, evidenziando un decremento dello 0,89%.

Sottotono Poste Italiane che mostra una limatura dello 0,74%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, ASTM (+4,46%), Banca Popolare di Sondrio (+3,84%), Autogrill (+3,43%) e Tinexta (+3,04%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Inwit, che prosegue le contrattazioni a -10,72%.

Seduta drammatica per Falck Renewables, che crolla del 2,26%.

Si concentrano le vendite su Mondadori, che soffre un calo dell’1,61%.

Vendite su IMA, che registra un ribasso dell’1,31%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse caute. Piazza Affari corre sola