Borse asiatiche positive, Tokyo resta al palo

(Teleborsa) – Chiusura sulla parità per la Borsa di Tokyo, con il Nikkei 225 che si attesta a 28.813 punti, mentre, al contrario, performance positiva per Shenzhen, che termina la giornata in aumento dell’1,05% rispetto alla chiusura della sessione borsistica precedente.

La maggior parte delle Borse asiatiche sono comunque positive dopo la buona seduta di Wall Street, i cui indici hanno scambiato su livelli record. Sul Giappone pesa una produzione industriale in calo del 5,9% a maggio, mentre la fiducia dei consumatori è salita marginalmente a giugno.

In frazionale calo Hong Kong (-0,25%); guadagni frazionali per Seul (+0,46%).

In moderato rialzo Mumbai (+0,57%); sulla stessa tendenza, poco sopra la parità Sydney (+0,52%).

La giornata del 29 giugno si presenta piatta per l’Euro contro la valuta nipponica, che mostra un esiguo -0,09%. Giornata fiacca per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che passa di mano con un trascurabile -0,12%. Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta dell’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che sta facendo un moderato +0,01%.

Il rendimento per l’obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,06%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese tratta al 3,09%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche positive, Tokyo resta al palo