Borse asiatiche positive grazie al sostegno di Wall Street

(Teleborsa) – Finale al rialzo per le principali borse asiatiche sostenute dai dati sul mercato del lavoro negli Stati Uniti pubblicati venerdì, che hanno evidenziato un aumento dei posti di lavoro, nel mese di febbraio, registrando il massimo incremento da un anno e mezzo. 

L’indice Nikkei ha concluso gli scambi in rialzo dell’1,65% a 21.824,03 punti mentre il più ampio Topix è salito dell’1,51% a 1.741,30 punti.

Tra le borse cinesi, tonica anche Shanghai che mette a segno un +0,55% seguita da Shenzhen che balza dell’1,02%. Vola dell’1,63% Hong Kong mentre Seul avanza dell’1% e Taiwan dell’1,26%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Singapore guadagna l’1,53%, Bangkok segna un incremento dell’1,22% mentre Kuala Lumpur dello 0,81%. Frazionale la salita di Jakarta +0,58%.

In salita anche Mumbay +0,72% e Sydney +0,53%.

Borse asiatiche positive grazie al sostegno di Wall Street