Borse asiatiche negative. A picco Tokyo

(Teleborsa) – Sessione da dimenticare per la Borsa di Tokyo, con il Nikkei 225 che lascia sul terreno il 2,04%, proseguendo la serie di quattro ribassi consecutivi, iniziata venerdì scorso; sulla stessa linea, profondo rosso per l’indice di Shenzhen, in netto calo dell’1,51%.

Prevale il pessimismo sull’uscita dell’economia globale dalla crisi del coronavirus, con il prolungamento delle misure restrittive in diversi Paesi europei (soprattutto Germania e Francia). Anche la possibilità che l’amministrazione Biden aumenti le tasse sulle grandi società spaventa i mercati.

In netto peggioramento Hong Kong (-2,18%); sulla stessa tendenza, in frazionale calo Seul (-0,28%).

In rosso Mumbai (-1,16%); in moderato rialzo Sydney (+0,39%).

Seduta trascurata per l’Euro contro la valuta nipponica, che mostra un timido -0,1%. Andamento piatto per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che mostra una variazione percentuale pari a +0,06%. Appiattita la performance dell’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che tratta con un modesto -0,03%.

Il rendimento dell’obbligazione decennale giapponese scambia allo 0,07%, mentre il rendimento per il titolo di Stato decennale cinese è pari al 3,25%.

(Foto: © ximagination / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche negative. A picco Tokyo