Borse asiatiche negative

(Teleborsa) – Si muovono con segni negativi le principali borse asiatiche, con la piazza di Tokyo che termina gli scambi in forte ribasso. A pesare sui listini azionari d’estremo oriente contribuiscono i timori di un nuovo scontro commerciale tra Cina e Stati Uniti e le possibili imposizioni di nuovi dazi.

L’indice Nikkei della borsa giapponese registra una flessione del 2,01% a 21.037,06 punti mentre il più ampio paniere Topix cede l’1,96% a 992,33 punti.

In rosso anche le borse cinesi, con Shanghai che perde lo 0,36% e Shenzhen l’1,36%.

Deboli le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute. Seul segna un -0,42%, Taiwan -0,27%, Hong Kong -0,62%, Singapore -0,37%. Giù ancora Kuala Lampur -0,19% e Jakarta -0,02%. Si muove in controtrend Bangkok +0,27%.

Altrove, limature per Mumbay -0,13% mentre Sidney arretra dello 0,56%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche negative