Borse asiatiche in rosso. Crolla Shanghai

(Teleborsa) – Ancora vendite sull’azionario asiatico, con le Borse cinesi protagoniste di un vero sell-off a causa dei mai sopiti timori per la guerra dei dazi in atto tra Stati Uniti e Cina.

Shanghai lascia sul parterre il 2,18% e Shenzhen il 2% mentre sembrano in alto mare le trattative commerciali tra Pechino e Washington.

In forte ribasso anche Hong Kong (-0,96%) e Seoul (-1,53%). Perdite più limitate per Jakarta (-0,32%), sulla parità Kuala Lumpur mentre Singapore viaggia in controtrend con una lieve risalita dello 0,14%.

Ennesima giornata “no” – la terza consecutiva – per la Borsa di Tokyo, con l’indice Nikkei che ha riportato un decremento dello 0,16%, mentre il paniere Topix è sceso dello 0,40%.

Tra le altre piazze asiatiche sale Taiwan (+0,29%), ottima Bangkok (+1,21%).

Borse asiatiche in rosso. Crolla Shanghai