Borse asiatiche in rosso con terziario cinese e attesa dati lavoro USA

(Teleborsa) – I mercati asiatici restano sotto pressione a dispetto del rally di Wall Street e dell’impennata dei prezzi petroliferi. Ad ispirare cautela i pessimi dati del terziario cinese e l’attesa per i dati del mercato del lavoro USA in uscita oggi.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso con un calo dello 0,34% a 17.758 punti, mentre il Topix è sceso a 865 punti (-0,25%). In postivo la borsa di Seoul che sale dello 0,13%.

Stessa impostazione per le borse cinesi, con Shanghai che cede lo 0,59% e Shenzhen che chiude in ribasso dello 0,44%. In calo anche Taiwan che arretra dello 0,46%.

Prevalentemente negative le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che perde lo 0,62% seguita da Singapore -1,88%, Bangkok -0,54% e Kuala Lumpur -0,41%. In rialzo si muove Jakarta +1,02%.

In rosso anche le borse di Mumbay (-1,27%) e Sydney (-1,58%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in rosso con terziario cinese e attesa dati lavoro USA