Borse asiatiche in rally grazie ai nuovi record di Wall Street

(Teleborsa) – Altra chiusura forte per i mercati asiatici, che vengono galvanizzati dai nuovi record raggiunti da Wall Street, dove il Dow Jones ha sfondato la soglia dei 21 mila punti.

A rivitalizzare gli scambi alla Borsa di Tokyo ha contribuito anche il rally dei grandi esportatori, che si sono avvantaggiati della forza del dollaro sull’attesa di un imminente rialzo dei tassi USA a marzo: diversi membri del FOMC si sono espressi a favore recentemente anche se il Beige Book ha delineato un quadro di prudenza giacché le imprese che aspettano di capire le mosse dell’Amministrazione Trump.

Alla Borsa di Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso in rialzo dello 0,88% a 19.565 punti, mentre il Topix ha guadagnato lo 0,76% a 1.211 punti. Bene anche Seul (+0,53%) dopo la festività che l’ha tenuta chiusa ieri.

In pausa le borse cinesi, con Shanghai che lima lo 0,37% e Shenzen lo 0,41%, mentre Taiwan segna un modesto incremento dello 0,18%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, bene Hong Kong con un incremento dello 0,42%, Singapore dello 0,44%, Kuala Lumpur dello 0,91%, Bangkok dello 0,20% e Jakarta dell’1,07%. Positiva Mumbay che recupera lo 0,16%, mentre Sydney mostra un guadagno più ampio dell’1,21%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in rally grazie ai nuovi record di Wall Street