Borse asiatiche in rally complice la Fed

(Teleborsa) – Le borse asiatiche chiudono la seduta in rally, spinti dall’avvio del programma di acquisto di Corporate Bond, avviato ieri dalla Federal Reserve, e rassicurati dal contenimento dei nuovi contagi a Pechino, che ha smorzato le preoccupazioni di una seconda violenta ondata dell’epidemia.

Alla Borsa di Tokyo, l’indice Nikkei balzato del 4,7% a 22.546 punti, mentre il Topix ha perso il 4,1% a 1.024 punti. Stessa impostazione per Seoul con un guadagno del 4,6%.

Deboli le borse cinesi, con Shanghai che segna un +1%, mentre Shenzhen tiene meglio (+1,2%). Più tonica Taiwan che porta a casa un vantaggio dell’1,7%.

Corrono le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che fa un balzo del 3%, seguita da Singapore (+2,58%), Kuala Lumpur (+1,89%), Jakarta (+3%) e Bangkok (+2,67%).

La Borsa di Mumbay guadagna il 2%, mentre Sydney vola del 4%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in rally complice la Fed