Borse asiatiche in ordine sparso. Tokyo chiude debole

(Teleborsa) – Seduta con segni misti per le principali borse asiatiche, nonostante la chiusura tonica di Wall Street, la vigilia. Sul sentiment degli investitori prevale la prudenza complice l’assenza di una soluzione sul commercio internazionale tra le delegazioni di Stati Uniti e Cina.

La Borsa di Tokyo ha quindi chiuso in moderato calo, con l’indice Nikkei che ha ceduto lo 0,04% a 20.471,59 punti, mentre il Topix ha limato lo 0,01% a 966,64 punti. Fa peggio Seul con un -0,39%.

Incerte anche le borse cinesi, con Shanghai che lima lo 0,03% e Shenzhen che sale appena dello 0,02%, mentre viaggia in controtendenza Taiwan con un rialzo dello 0,27%.

Segni contrastati tra le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che segna un -0,07%, Kuala Lampur -0,13%. In attivo Jakarta (+0,15%) e Singapore (+0,27%). Più deciso il rialzo di Bangkok (+0,86%).

Altrove, Mumbay chiude in negativo (-0,76%) mentre Sydney guadagna lo 0,03%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in ordine sparso. Tokyo chiude debole