Borse asiatiche in ordine sparso orfane delle piazze cinesi

(Teleborsa) – Seduta interlocutoria per le borse asiatiche, orfane delle piazze cinesi e senza le indicazioni di Wall Street, che la vigilia è rimasta chiusa per festeggiare il Memorial Day. 

A Tokyo, l’indice Nikkei si è fermato attorno ai livelli precedenti a 19.679,30 punti (-0,02%) mentre il più ampio Topix è salito appena dello 0,19% a 1.573,23 punti. Il mercato del lavoro in Giappone si conferma in ottima salute e le vendite al dettaglio hanno registrato un balzo in avanti confermando il trend di crescita dei consumatori giapponesi. 

Giornata festiva per le borse cinesi, Hong Kong e Shanghai. Chiusa anche la piazza di Taiwan.

Seduta debole per Seul che termina gli scambi con un -0,46%.

Senza slancio le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Singapore che lima lo 0,35% e Kuala Lampur lo 0,04%. Positiva Bangkok +0,05% seguita da Sydney che recupera lo 0,22% e Mumbay lo 0,15%. Jakarta +0,20%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in ordine sparso orfane delle piazze cinesi