Borse asiatiche in ordine sparso. In rosso Tokyo

(Teleborsa) – Giornata “no” per la Borsa di Tokyo, in flessione dell’1,04% sul Nikkei 225, mentre, al contrario, giornata brillante per l’indice di Shenzhen, che termina in crescita dell’1,89%.

Tra i temi considerati dagli investitori ci sono le preoccupazioni sulla ripresa economica dalla pandemia – con il diffondersi delle varianti del coronavirus – e il controllo cinese del settore tecnologico (con i titoli delle aziende tech che hanno perso terreno sulla Borsa di Hong Kong).

In ribasso Hong Kong (-0,84%); come pure, in rosso Seul (-0,74%).

Sui livelli della vigilia Mumbai (+0,12%); in denaro Sydney (+0,93%).

Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta dell’Euro contro la valuta nipponica, che sta facendo un moderato +0,04%. Seduta trascurata per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che mostra un timido -0,12%. Andamento piatto per l’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che mostra una variazione percentuale pari a +0,06%.

Il rendimento per l’obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,03%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese tratta al 3,08%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in ordine sparso. In rosso Tokyo