Borse asiatiche in ordine sparso. Giù Tokyo

(Teleborsa) – Seduta contrastata per le borse asiatiche, con la Borsa di Tokyo chiude in rosso dopo le parole del numero 1 della Fed, che ha confermato la possibilità di un rialzo a breve dei tassi pur ammettendo che le stime su occupazione ed inflazione potrebbero essere state valutate male. Si attende anche la presentazione del nuovo piano fiscale promosso dall’amministrazione Trump.

A Tokyo l’indice Nikkei  ha così ceduto lo 0,31% a 20.267 punti, mentre il Topix fa -0,54% (fermo a 1.279 punti). Seul chiude gli scambi con un decremento dello 0,07%.

Bene invece le borse cinesi: Shanghai guadagna lo 0,17% e Shenzhen lo 0,92%, mentre Taiwan fa +0,68%.

Miste le altre borse che chiuderanno più tardi le contrattazioni, con Hong Kong che registra un incremento dello 0,32% e Bangkok un rialzo dello 0,15%, mentre Singapore fa +0,71% e Kuala Lampur -0,01%.

Male la borse di Jakarta (-0,07%), così come Mumbay (-0,35%) e Sydney (-0,12%).

Borse asiatiche in ordine sparso. Giù Tokyo