Borse asiatiche in ordine sparso. Giù Tokyo

(Teleborsa) – Seduta cauta per le principali borse asiatiche dove la piazza di Tokyo termina in calo dopo la chiusura debole dei mercati americani. Tra gli investitori continua a dominare l’incertezza sull’andamento delle trattative del commercio internazionale tra le delegazioni di Cina e Stati Uniti. Gli addetti ai lavori guardano intanto alle prossime mosse della Federal Reserve.

L’indice Nikkei giapponese chiude con un rialzo dello 0,76% a 23.141,55 punti, mentre il Topix sceso dello 0,87% a 1.080,87 punti. Bene, invece, Seul con un +0,41%.

Toniche anche le borse cinesi, con Shanghai che sale dello 0,32% e Shenzhen dello 0,76%. Taiwan -0,07%.

A due velocità le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che mostra un calo dello 0,82%. Seguono Singapore (-0,18%), Bangkok (-0,19%), Kuala Lumpur (-0,11%), Jakarta (-1,50%).

Positiva Mumbay (+0,31%), seguita da Sydney (+0,54%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in ordine sparso. Giù Tokyo