Borse asiatiche in ordine sparso

(Teleborsa) – Seduta con segni contrastati per le principali borse asiatiche dopo la decisione della Fed di tagliare il costo del denaro di un quarto di punto, scelta che lascia ancora qualche incertezza tra gli investitori.

A Tokyo, l’indice Nikkei guadagna lo 0,60% a 22.091 punti, mentre il Topix sale a 1.617 punti (+0,67%) punti. Su anche Seoul +0,29%.

Miste le piazze finanziarie cinesi, con Shanghai che segna un -0,13% e Shenzhen un +0,20%, mentre Taiwan scivola dello 0,44%.

Segni misti tra le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che perde l’1,32%, Singapore scambia sulla parità mentre Jakarta cede lo 0,40% e Bangkok lima lo 0,22%. Kuala Lumpur arretra dello 0,34%.

Altrove, in rosso Mumbay (-0,86%). Tonica Sydney (+0,45%).

Borse asiatiche in ordine sparso