Borse asiatiche in ordine sparso

(Teleborsa) – La borsa di Tokyo chiude le contrattazioni in frazionale rialzo, dopo il tonfo di venerdì scorso (14 dicembre 2018) della piazza di Wall Street. Si attende con ansia l’ultima riunione della Fed dell’anno, che dovrebbe annunciare un nuovo rialzo del costo del denaro.

L’indice Nikkei della piazza di Tokyo ha terminato gli scambi con un incremento dello 0,62% a 21.506 punti. Segno più anche per il più ampio paniere Topix, salito dello 0,13% a 1.594 punti. Seul invece ha chiuso con un +0,08% e Taiwan con un +0,14%.

In rosso le borse cinesi, con Shanghai in ribasso dello 0,13% e Shenzhen dello 0,75%. Fra le altre borse che chiuderanno più tardi la seduta si registrano segni misti. Giù Hong Kong -0,01%, Kuala Lumpur -0,23%, Jakarta -0,98% e Bangkok -0,35%.
Brilla invece Singapore, che avanza dell’1,12%.

Mumbai segna un +0,71% mentre Sydney guadagna lo 0,95%.

Borse asiatiche in ordine sparso