Borse asiatiche in ordine sparso

(Teleborsa) – Seduta con segni contrastanti per le principali borse asiatiche. 

Alla piazza di Tokyo, l’indice Nikkei ha ceduto lo 0,40% a 20.149,95 punti mentre il più ampio Topix ha portato a casa un calo dello 0,24% a 1.613,35 punti. Il listino giapponese è stato penalizzato dall’apprezzamento dello yen che ha colpito soprattutto i titoli legati all’export. A deprimere il mercato giapponese anche la debolezza dei titoli minerari appesantiti dal ribasso del greggio.

Caute invece le borse cinesi con Shanghai che lima lo 0,01% e Shenzhen lo 0,02%. Debole anche Seul -0,53% mentre Taiwan sale dello 0,24%.

Miste le altre borse che chiuderanno più tardi le contrattazioni, con Hong Kong che perde lo 0,46% mentre Kuala Lumpur perde lo 0,21%. Mumbay cede lo 0,28%, Singapore lo 0,67% e Sydney dell’1,42%. In lieve salita Jakarta +0,01%.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in ordine sparso