Borse asiatiche in forte ribasso in scia Wall Street

(Teleborsa) – Altra giornata di passione per i mercati asiatici, che chiudono una seduta negativa, in scia al crollo di Wall Street. Preoccupazioni per una seconda ondata di contagi da Covid-19 hanno sconvolto le borse mondiali a partire da metà settimana.

La Borsa di Tokyo ha chiuso in ribasso, con l’indice Nikkei in calo dello 0,90% a 22.270 punti, mentre il Topix ha ceduto l’1,17% a 1.008 punti. Peggio Seoul che è scivolata del 2,3%.

Deboli le borse cinesi, con Shanghai che segna un -0,37% e Shenzhen un -0,24%. Più sacrificata Taiwan che cede l’1,14%.

Positive anche le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che perde l’1,4% e Singapore l’1,62%, assieme a Kuala Lumpur (-1,34%), Jakarta (-0,47%) e Bangkok (-2,3%).

In rosso la piazza di Mumbay (-1,84%) e quella di Sydney (-1,92%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche in forte ribasso in scia Wall Street