Borse asiatiche deboli. Tokyo scende dai massimi di dicembre

(Teleborsa) – Finale di settimana debole per le principali borse asiatiche, dove la piazza di Tokyo scende dai massimi di dicembre 2015 spinta dalle aspettative crescenti di un rialzo dei tassi USA già da questo mese.

L’indice Nikkei ha chiuso in ribasso dello 0,50% a 19.469,17 punti, mentre il Topix ha ceduto lo 0,4% a 1.558,05 punti. Giù anche Seul (-0,61%).

Riflessive le borse cinesi, con Shanghai che arretra dello 0,43% mentre Shenzen sale appena dello 0,18%. Taiwan segna un frazionale calo dello 0,45%.

Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, dimessa Hong Kong con un decremento dello 0,61%, seguita da Singapore -0,86%, Kuala Lumpur -47%, Bangkok -0,14% e Jakarta -0,22%. Debole inoltre Mumbay che cede lo 0,33%, mentre Sydney mostra un calo più ampio dello 0,78%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche deboli. Tokyo scende dai massimi di dicembre