Borse asiatiche corrono su spinta USA e autorità monetarie

(Teleborsa) – Corre Tokyo, in scia al rally messo a segno da Wall Street dopo che il Congresso USA ha varato un importante pacchetto di misure anti-Coronavirus. Ad aggiungere rassicurazioni, il taglio dei tassi della Bank of Canada che segue quello della Federal Reserve delle scorse ore.

L’indice Nikkei avanza dell’1,09% portandosi a 21,329 punti, stessa impostazione per il Topix che sale dell’1,08%. Seoul termina con un +1,26%.

In verde anche le borse cinesi, con Shanghai che segna un +1,94% e Shenzhen che sale dell’1,71%. Bene Taiwan (+1,08%).

Tra le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Hong Kong avanza del 2,12% e Bangkok balza del 2,20%, mentre Singapore sale dello 0,23%. Kuala Lumpur è stabile (+0,04%) mentre Jakarta arretra (-0,26%).

Bene Mumbay (+1,19%) e Sydney (+1,16%)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche corrono su spinta USA e autorità monetarie