Borse asiatiche contrastate. In calo Tokyo

(Teleborsa) – A Tokyo, il Nikkei 225 è in calo (-0,94%) in chiusura, mentre, al contrario, in forte aumento l’indice di Shenzhen, che termina in rialzo dell’1,66%.

A incidere sull’andamento dei mercati asiatici sono i dati macro cinesi, che hanno fotografato una situazione in chiaro scuro. Pesa però anche una nuova ondata di contagi da coronavirus a Singapore, che ha chiuso la maggior parte delle scuole da mercoledì dopo aver registrato il maggior numero di casi in svariati mesi. Il governo di Taiwan ha inoltre dovuto rassicurare gli investitori che avrebbe stabilizzato i mercati azionari e dei cambi, se necessario, con riguardo alla recrudescenza di casi di Covid-19.

Guadagni frazionali per Hong Kong (+0,59%); in frazionale calo Seul (-0,31%).

In denaro Mumbai (+1,01%); sulla stessa linea, in moderato rialzo Sydney (+0,52%).

Sostanzialmente appiattita sui valori precedenti la seduta dell’Euro contro la valuta nipponica, che sta facendo un moderato -0,19%. Seduta trascurata per l’Euro nei confronti della divisa cinese, che mostra un timido -0,09%. Andamento piatto per l’Euro contro il Dollaro hongkonghese, che mostra una variazione percentuale pari a -0,12%.

Il rendimento per l’obbligazione decennale giapponese è pari allo 0,09%, mentre il rendimento del titolo di Stato decennale cinese tratta al 3,14%.

(Foto: © Kladej Voravongsuk / 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche contrastate. In calo Tokyo