Borse asiatiche con segni misti. Tokyo giù

(Teleborsa) – Inizio di settimana col segno meno per le principali borse d’estremo oriente. Seduta negativa per la piazza di Tokyo con l’indice Nikkei che al termine degli scambi mostra una flessione dello 0,60% a 20.649 punti. Il più ampio Topix ha ceduto lo 0,67% a 1.204,35 punti.

Market mover del mercato sono ancora le notizie provenienti dal fronte delle trattative USA-Cina: questa settimana è prevista la visita a Washington di una delegazione cinese guidata dal vicepremier cinese per un nuovo round di negoziati.

Sopra la parità Seul +0,05%. Deboli anche le borse cinesi, con Shanghai che cede lo 0,16%, mentre Shenzhen sale appena dello 0,01%. Molte bene, invece, Taiwan che segna un vantaggio dello 0,44%.

Segni misti tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che avanza timidamente dello 0,07%, mentre si registrano limature per Kuala Lumpur (-0,14%) e Jakarta (-0,14%). Positiva Singapore (+0,04%). In forte rialzo Bangkok (+0,61%).

Negativa Mumbay (-0,89%). Chiusa Sydney per festività.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche con segni misti. Tokyo giù