Borse asiatiche avviano la settimana in rosso

(Teleborsa) – Avvia la settimana in rosso la Borsa di Tokyo. L’indice Nikkei ha chiuso in calo dell’1,25% a 16.544 punti, mentre il Topix è scivolato dell”1,02% a 1.355,84 punti.

Kuroda, numero uno della Bank of Japan ha assicurato il pieno sostegno della Banca centrale giapponese per raggiungere l’obiettivo di inflazione del 2%.

La settimana borsistica è incentrata sul petrolio.  E’ infatti una settimana cruciale per l’oro nero, alla vigilia di un’ importante verifica della sua direzione, con il vertice OPEC in calendario questa settimana.

Miste le borse cinesi, Shanghai che cede l’107% mentre Shenzhen arretra dell’1,18%. Piccolo passo indietro per Seul -0,37% mentre Taiwan cede l’1,35%.

Fra gli altri mercati che chiuderanno più tardi le contrattazioni, Hong Kong cede l’1,17%. Sulla stessa linea Singapore -0,38% Jakarta cede lo 0,61% e Kuala Lumpur lo 0,15%. 

Borse asiatiche avviano la settimana in rosso