Borse asiatiche al palo. Tokyo chiude ai minimi da 1 anno

(Teleborsa) – Le borse asiatiche chiudono una seduta molto negativa, a dispetto della discreta performance di Wall Street, che ha chiuso la seduta di martedì 14 agosto in rialzo. 

Sui mercati dell’Estremo Oriente pesa ancora un clima negativo, con la Cina che continua a risentire della guerra commerciale in atto con gli USA e, più in generale, le borse attendono con preoccupazione gli sviluppi della vicenda della lira turca, che ieri ha mostrato segni di stabilizzazione del tutto temporanei.  

La Borsa di Tokyo è scivolata ai minimi da un anno, con l’indice Nikkei che ha ceduto lo 0,8% a 22.178 punti ed il Topix lo 0,93% a 1.695 punti. In rosso anche Seul, 

Male le borse cinesi: Shanghai ha lasciato sul terreno l’1,56%, Shenzhen l’1,75% e Taiwan circa l’1%. Fra le borse che chiuderanno più tardi la seduta soffre Hong Kong con un calo dell’1,57%. Singapore limita la perdita nello 0,21%, mentre Jakarta cede l’1,58% e Kuala Lumpur galleggia sulla parità. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borse asiatiche al palo. Tokyo chiude ai minimi da 1 anno