Borse americane timide in apertura

(Teleborsa) – Wall Street apre le contrattazioni fiacca, dopo la delusione sulla stima degli occupati ADP di settembre, mentre si attende il report sulle scorte settimanali di petrolio previsto per le 16:30 e le parole della Yellen alla Federal Reserve Bank of St. Louis (mentre impazza il toto-successore).

Il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 22.659,59 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza lo S&P-500, che si posiziona a 2.534,12 punti, in prossimità dei livelli precedenti. Sulla parità il Nasdaq 100 (-0,07%), come l’S&P 100 (-0,1%).

La sola Blue Chip del Dow Jones in sostanziale aumento è Du Pont de Nemours (+1,79%). Le peggiori performance, invece, si registrano su Apple, che ottiene -0,56%.

Sul podio dei titoli del Nasdaq, Mylan (+16,82%), Netflix (+2,91%), Dollar Tree (+2,04%) e Mercadolibre (+1,55%). Le più forti vendite, invece, si manifestano su Biogen, che prosegue le contrattazioni a -1,54%.

Borse americane timide in apertura
Borse americane timide in apertura