Borsa, tre offerte per Mts. Una in pole position con l’appoggio del Tesoro

(Teleborsa) – Fari puntati sulla piattaforma di scambio all’ingrosso dei titoli di Stato Mts. Per l’acquisto della quota che fa capo a Borsa italiana si sarebbero fatte avanti la cordata Euronext-CDP, Deutsche Borse e la borsa di Zurigo Six.

Mts è stata messa in vendita insieme a Borsa Italiana dal London Stock Exchange (LSE) per poter avere il via libera dell’Antitrust europeo all’acquisizione di Refinitiv, che porta con sé la piattaforma Tradeweb.

Per queste manifestazioni di interesse il termine è l’11 settembre.

La partita che si avvia al rush finale per l’acquisto vede in pole position Cassa Depositi e Prestiti con un’offerta non vincolante in tandem con Euronext, la federazione di listini europei cui aderiscono già Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Oslo, Lisbona e Dublino.

Secondo il Sole 24 Ore la valutazione del 100% dell’asset è di 5-600 milioni, dunque l’offerta si aggira intorno a 300-350 milioni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa, tre offerte per Mts. Una in pole position con l’appoggio ...