Borsa Tokyo in rosso. In Asia timori seconda ondata contagio

(Teleborsa) – I mercati asiatici chiudono una seduta incerta, a causa delle preoccupazioni per una seconda ondata di contagio in Cina, dopo che sono riemersi alcuni casi a Wuhan.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha chiuso con un piccolo vantaggio dello 0,16% a 20.424 punti, mentre il Topix ha limato lo 0,12% a 950 punti. Stessa impostazione per Seoul -0,15%.

Deboli anche le borse cinesi, con Shanghai che cede lo 0,49% e Shenzhen lo 0,44%. Peggio fa Taiwan che perde l’1,11%.

Prevalentemente negative le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che perde l’1,539%, seguita da Singapore (-1,05%) e Jakarta (-1,24%), mentre tengono Bangkok (+0,32%) e Kuala Lumpur (+0,12%).

In rosso le borse di Mumbay (-1,51%) e Sydney (-1,21%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Tokyo in rosso. In Asia timori seconda ondata contagio