Borsa Tokyo in rosso dopo aver raggiunto massimi 18 mesi

(Teleborsa) – Seduta incerta per la Borsa di Tokyo che chiude in rosso, per effetto di una serie di realizzi dopo aver toccato ieri i massimi degli ultimi 18 mesi. Restano le preoccupazioni per la Brexit e per il tracollo della sterlina, mentre resta a supporto la tregua raggiunta da USA e Cina sui dazi.

A Tokyo, l’indice Nikkei ha così ceduto lo 0,55% a 23.934 punti, mentre il Topix è scivolato a 1.118 punti (-0,45%). Sottotono Seoul chè termina poco sotto la parità (-0,04%).

Incerte anche le borse cinesi, con Shanghai che segna un -0,27% e Shenzhen un -0,07%, mentre Taiwan recupera lo 0,21%.

In recupero le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, eccetto Hong Kong che lima lo 0,12%, mentre Singapore sale dello 0,28%, Jakarta dello 0,42%, Bangkok dell’1,14% e Kuala Lumpur dello 0,34%.

Positiva Mumbay (+0,22%) assieme a Sydney (+0,09%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Tokyo in rosso dopo aver raggiunto massimi 18 mesi