Borsa Tokyo a picco con tutta l’Asia

(Teleborsa) – Borse asiatiche di nuovo a picco con l’emergenza Coronavirus e la dichiarazione di pandemia dell’OMS. Il tracollo di Wall Street a dispetto dell’iniezione di liquidità della Fed ha gettato un’ombra nera sugli scambi in Asia.

Giornata drammatica per Tokyo, dove l’indice Nikkei è scivolato del 4,41% a 18.559 punti, mentre il Topix è caduto a 876 punti (-4%). Peggio ha fatto Seoul che termina con un -3,87%.

In profondo rosso anche le borse cinesi, con Shanghai che segna un -2,08%, mentre è più sacrificata Shenzhen che scivola del 2,98%. Perdite ampie anche per Taiwan (-4,33%).

Stessa impostazione per le altre borse che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, con Hong Kong che arretra del 3,43%, seguita da Singapore -3,23%, Jakarta -3,03%, Bangkok -9,41% e Kuala Lumpur -1,42%.

Tonfo di Mumbay (-6,89%), mentre cola a picco Sydney (-7,23%).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Tokyo a picco con tutta l’Asia