Borsa, scattano realizzi su bancari. Unicredit sconta parole Mustier

(Teleborsa) – Partono i realizzi sui titoli bancari dopo una serie di giornate ampiamente positive, che hanno visto il comparto mettere a segno un rally, sulla scia delle speculazioni per l’M&A.

Fra i peggiori di oggi ci sono le banche che avevano guadagnato di più come Banco BPM, BPER e Banca MPS che cedono il 2,5%, tutte papabili prede di un consolidamento del comparto creditizio

In rosso anche Unicredit, che perde il 2,1%: il numero uno Jean Pierre Mustier ha messo una pietra tombale sulla possibilità che Piazza Gae Aulenti, in risposta all’operazione che vede coinvolte Intesa ed UBI, acquisti una delle popolari. In un’intervista ad Euromoney, il Ceo esclude nuove acquisizioni e ribadisce la preferenza per i buyback, che definisce una “strada meno rischiosa per restituire il capitale in eccesso agli azionisti”.

Poco mosse Intesa Sanpaolo ed UBI che registrano cali frazionali.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa, scattano realizzi su bancari. Unicredit sconta parole Mustier