Borsa New York apre dimessa

(Teleborsa) – Sessione debole per il listino USA, che avvia gli scambi su toni dimessi, in attesa di una serie di importanti dati macro e della pubblicazione del Beige Book in settimana. Il Dow Jones scambia con un calo dello 0,39%, mentre l’S&P-500, che rimane a 3.507 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,25%); sulla parità l’S&P 100 (+0,07%).

In buona evidenza nell’S&P 500 il comparto utilities. Nel listino, i settori energia (-1,23%), finanziario (-0,63%) e materiali (-0,44%) sono tra i più venduti.

Tra i protagonisti del Dow Jones, Apple (+2,03%), Raytheon Technologies (+1,27%) e United Health (+0,77%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Wal-Mart, che segna un -2,30%.

Si concentrano le vendite su Boeing, che soffre un calo dell’1,39%.

Vendite su JP Morgan, che registra un ribasso dell’1,21%.

Seduta negativa per Exxon Mobil, che mostra una perdita dell’1,16%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Alexion Pharmaceuticals (+5,06%), Dish Network (+3,96%), Apple (+2,03%) e Seagate Technology (+1,97%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Moderna, che prosegue le contrattazioni a -4%.

Pesante Wynn Resorts, che segna una discesa di ben -3,3 punti percentuali.

Seduta drammatica per Applied Materials, che crolla del 2,08%.

Sensibili perdite per Marriott International, in calo del 2,06%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa New York apre dimessa