Borsa Milano in rosso con altri Eurolistini

(Teleborsa) – Giornata difficile per Piazza Affari assieme agli altri Eurolistini., che proseguono in rosso dopo la partenza negativa di Wall Street. I mercati guardano con cautela alle riunioni della Fed e dell’Eurogruppo.

Seduta in lieve rialzo per l’Euro / Dollaro USA, che avanza a quota 1,135. Segno più per l’oro, che mostra un aumento dell’1,27%. Prevale la cautela sul mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che continua la seduta con un leggero calo dello 0,31%.

In salita lo spread, che arriva a quota +176 punti base, con un incremento di 5 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari all’1,43%.

Tra i mercati del Vecchio Continente vendite a piene mani su Francoforte, che soffre un decremento dell’1,85%, pessima performance per Londra, che registra un ribasso del 2,16%, e sessione nera per Parigi, che lascia sul tappeto una perdita dell’1,66%.

Pioggia di vendite sul listino milanese, che scambia con una pesante flessione dell’1,73%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share crolla dell’1,67%, scendendo fino a 21.693 punti. In rosso il FTSE Italia Mid Cap (-1,36%), come il FTSE Italia Star (-0,7%).

Apprezzabile rialzo a Milano per i comparti sanitario (+0,68%) e tecnologia (+0,60%). Nel listino, i settori viaggi e intrattenimento (-4,00%), bancario (-3,77%) e materie prime (-2,89%) sono tra i più venduti.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Nexi (+2,14%), Amplifon (+1,41%), Prysmian (+1,28%) e Ferrari (+1,25%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su UBI Banca, che continua la seduta con -4,90%.

In caduta libera Leonardo, che affonda del 4,59%.

Vendite su Intesa Sanpaolo, che registra un ribasso del 4,45%.

Pesante Fiat Chrysler, che segna una discesa di ben -4,31 punti percentuali.

Tra i protagonisti del FTSE MidCap, Tinexta (+4,97%), De’ Longhi (+4,44%), Maire Tecnimont (+4,34%) e Sesa (+2,32%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Banca Ifis, che continua la seduta con -5,89%.

Seduta drammatica per Saras, che crolla del 5,45%.

Sensibili perdite per Autogrill, in calo del 5,37%.

In apnea Aeroporto di Bologna, che arretra del 5,10%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Milano in rosso con altri Eurolistini