Borsa Milano ancora in vantaggio fra borse paralizzate dalla cautela

(Teleborsa) – A metà giornata è ancora cautela a Piazza Affari e sulle altre borse europee, a causa di una serie diu dati contrastanti giunti dall’economia europea.

Doccia fredda dal dato sul PIL dell’Italia, peggiore delle attese, giunto dopo i segnali sconfortanti arrivati dall’economia cinese e quelli migliori offerti dal PIL della Germania. Ricca anche l’agenda macro del pomeriggio, che vedrà in primo piano soprattutto i dati USA sulle vendite al dettaglio e sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,115. Sulla parità lo spread, che rimane a quota 115 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,06%.

Tra gli indici di Eurolandia, nulla di fatto per Francoforte, ma anche per le borse di Londra e Parigi, che restano incollata sui livelli della vigilia. Lieve progresso per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,21%, in recupero dai minimi della mattinata.

Tra i best performers di Milano, si distingue YOOX NET-A-PORTER (+2,03%).

Bene anche alcune banche come Banca MPS (+1,82%) e Finecobank (+1,71%).

Acquistata e Atlantia (+1,70%).

La peggiore si conferma Recordati, che prosegue le contrattazioni a -2,17%.

Calo deciso per Unipol, che segna un -1,31%.

Discesa modesta per UnipolSai, che cede un piccolo -0,52%.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Milano ancora in vantaggio fra borse paralizzate dalla cautela