Borsa, Jerusalmi smentisce trasferimento MTS a Londra

(Teleborsa) – Resterà in Italia la piattaforma MTS, dove vengono trattati gran parte dei titoli di stato italiani. Lo ha assicurato il Presidente di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi, in occasione della cerimonia della laurea honoris causa al Presidente BCE Mario draghi.

Il numero uno della società che gestisce la Borsa di Milano ha così smentito l’ipotesi di trasferimento a Londra di Cassa Compensazione Titoli e MTS, nell’ambito della riorganizzazione innescata dall’integrazione di Refinitiv nel London Stock Exchange.

“Non direi, anzi credo che ieri ci siano state più smentite” su questo tema, ha detto Jerusalmi, bollando queste voci come “fake news”.

Il Presidente di Borsa Italiana ha poi confermato che l’offerta di Hong Kong per LSE “non è più sul tavolo” ed “è una cosa che appartiene al passato”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa, Jerusalmi smentisce trasferimento MTS a Londra