Borsa Italiana, nasce ExtraMOT PRO per i green e social bond

(Teleborsa) – Borsa Italiana lancia il segmento dedicato ai green e social bonds, per offrire agli investitori istituzionali e retail la possibilità di identificare gli strumenti i cui proventi vengono destinati al finanziamento di progetti con specifici benefici o impatti di natura ambientale e/o sociale. Il nuovo segmento si chiamerà ExtraMOT PRO.

Già da oggi, in negoziazione sul nuovo segmento del mercato, il primo green bond corporate quotato sul mercato italiano. Si tratta dell’obbligazione green tra le più grandi a livello europeo, emessa da Enel Finance International N.V. e garantita da Enel per un controvalore complessivo di 1,25 miliardi di euro, con cedole annuali pari all’1% del valore nominale e scadenza 16 settembre 2024. Il bond è riservato a investitori istituzionali.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana, ha affermato che “l’introduzione dei green bond sul mercato ExtraMOT PRO di Borsa Italiana conferma il nostro impegno per la crescita della finanza sostenibile in Italia. Il mercato dei green bond sta raggiungendo sempre nuovi traguardi, con oltre $80bn raccolti nel 2016 a livello internazionale. Si tratta di un’opportunità per gli emittenti, quotati e non, che attraverso questi nuovi strumenti possono accedere a una più ampia base di investitori”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Italiana, nasce ExtraMOT PRO per i green e social bond