Borsa Italiana, il private market ELITE accoglie 13 nuove società italiane

(Teleborsa) – ELITE, il private market del gruppo Borsa Italiana che connette le imprese a diverse fonti di capitale per accelerarne la crescita, ha annunciato l’ingresso di 13 nuove società in Italia. Le aziende (Acquazzurra, Cieffe, Cotril, Defendini Logistica, Fibering, FIP MEC, Gallozzi Group, Il Granaio delle idee, Lenet Group, Olon, OMPM, Scatolificio Salernitano, Sorint) provengono da varie regioni del Paese e hanno una dimensione che spazia dai 10 milioni ai 500 milioni di euro di fatturato.

Le principali motivazioni che hanno portato queste nuove aziende ad entrare a far parte di ELITE, sottolinea la società in una nota, sono la volontà di avvicinarsi ai mercati dei capitali, pubblico e privato, l’accesso ad un set di strumenti manageriali per accelerare la crescita, l’interesse per i servizi e i prodotti di finanza innovativa per reperire capitali per la crescita, la visibilità e la possibilità di networking.
Ad oggi ELITE conta 1590 società (di cui oltre 940 italiane) e sono state oltre 1400 le operazioni di finanza straordinaria che hanno coinvolto oltre 480 società ELITE a livello globale per un totale di 16,3 miliardi di euro di valore delle transazioni.
“Oggi più che mai è necessario aiutare il tessuto imprenditoriale che si trova di fronte alla necessità di ripensare i propri modelli di business, le proprie strategie e gli strumenti necessari per finanziarle – ha commentato Marta Testi, amministratore delegato di ELITE – Il futuro del nostro Paese è fortemente legato e dipendente dalla capacità di valorizzare quello delle sue imprese più virtuose. Le nuove 13 imprese che oggi entrano in ELITE sono i veri testimoni del fatto che è dalle imprese e dalla loro crescita che bisogna iniziare a scrivere la pagina della ripartenza”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa Italiana, il private market ELITE accoglie 13 nuove società ita...