Borsa Italiana, il 9 ottobre vietate vendite allo scoperto su azioni di Banca Ifis e Biesse

(Teleborsa) – La CONSOB (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) ha deciso di vietare temporaneamente le vendite allo scoperto sui titoli Banca Ifis (ISIN IT0003188064) e Biesse (ISIN IT0003097257).

Il divieto è stato adottato in applicazione dell’articolo 23 del Regolamento comunitario in materia di “Short Selling”, tenuto conto della variazione di prezzo registrata dai titoli nella giornata dell’8 ottobre 2018 (superiore alla soglia del 10%).

Il provvedimento è in vigore per l’intera giornata di negoziazione del 9 ottobre 2018, sul mercato MTA di Borsa Italiana.

Il divieto riguarda le vendite allo scoperto assistite dalla disponibilità dei titoli. Con ciò viene estesa e rafforzata la portata del divieto di vendite allo scoperto nude, già in vigore per tutti i titoli azionari dal primo novembre 2012 in virtù del Regolamento Comunitario.

Borsa Italiana, il 9 ottobre vietate vendite allo scoperto su azioni d...