Borsa, auto in caduta libera con FCA che guida ribassi

(Teleborsa) – Giornata no per il comparto auto italiano ed europeo, che sente le ripercussioni dellanuova ondata di dazi decisa da Trump contro il Messico, che fa temere una escalation del protezionismo USA, con ripercussioni più forti sui settori tipicamente vocati all’export. L’indice Stoxx auto europeo segna un -2,4% e l’indice FTSE Italia Auto un -2,5%.

Fra i maggiori ribassi si segnala Fiat Chrysler Automobiles che evidenzia un calo del 4,68%,. risultando il peggior titoli del FTSE MIB. Una penalizzazione maggiore considerata anche la performance brillante dei giorni scorsi sulla scia dell’annuncio di trattative per una aggregazione con Renault.

Soffre anche la controllante EXOR (-2,4%), mentre fra le società che producono parti per auto scivolano Pirelli (-2,16%), Pininfarina (-2,7%) e Brembo (-2,1%).

Sugli altri eurolistini da segnalare fra i peggiori Renault (-4,2%) e Peugeot (-1,8%) e le tedesche Volkswagen (-2,8%) e Daimler (-2,3%).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Borsa, auto in caduta libera con FCA che guida ribassi