Borsa, al via l’indice FTSE Italia Brands

(Teleborsa) – Debutta a Piazza Affari il nuovo indice FTSE Italia Brands, vetrina dei brand eccellenti del Made in Italy.

I brand inclusi sono: Autogrill, Brembo, Brunello Cucinelli, Campari, Damiani, De’ Longhi, Ferrari, FCA, Fila, Geox, Luxottica, Moncler, OVS, Piaggio, Pininfarina, Piquadro, Pirelli, Safilo, Salvatore Ferragamo, Technogym, Tod’s, Yoox Net-A-Porter.

“Siamo i primi al mondo ad avere questo indice – ha spiegato l’Amministratore Delegato di Borsa Italiana, Raffaele Jerusalmi – Solo in Italia abbiamo la capacità di raccogliere un numero così elevatissimo di brand, il fatto di non averlo creato prima era un limite del nostro mercato. Rendere a questi marchi una visibilità continua e permanente ha un grande valore”.

Oggi nell’indice sono compresi 22 titoli, pari a 110 miliardi di capitalizzazione. “Domani potrebbero diventare molto di più – ha detto Jerusalmi – non è un indice chiuso ma aperto e rappresenterà una vetrina per le aziende. Abbiamo stimato che ci siano altre 67 aziende che potenzialmente potrebbero farne parte”.

La vetrina Italian Listed Brands è stata istituita da Borsa Italiana a ottobre per promuovere i migliori brand italiani per creatività, eccellenza, intuito imprenditoriale e innovazione. La lista dei titoli inclusi nella vetrina è stata definita da Borsa Italiana con il supporto di un panel di esperti settoriali, tra cui analisti industriali e finanziari sia italiani sia internazionali. Oltre alle metriche tradizionali (capitalizzazione, flottante, liquidità) sono stati presi in considerazione i principali asset intangibili di queste società, quali la percezione del brand tra la propria base di clienti e il posizionamento distintivo rispetto ai competitor.

Borsa, al via l’indice FTSE Italia Brands