Bomi Italia in evidenza dopo acquisizione De Salute

(Teleborsa) – Incandescente a Piazza Affari il titolo Bomi Italia, che mostra una salita del 3,35% dopo l’acquisizione di De Salute. Il gruppo che opera nella logistica biomedicale ha sottoscritto un accordo per l’acquisizione del 100% del capitale della società del cremonese. Previsto il pagamento di un corrispettivo al closing di circa 2.450.000 euro oltre ad una componente in earn-out – fino a ulteriori 1.600.000 euro – legata al raggiungimento di alcuni parametri di performance. 

Su base settimanale, il trend del titolo è più solido rispetto a quello del FTSE Aim Italia. Al momento, quindi, l’appeal degli investitori è rivolto con più decisione a Bomi Italia rispetto all’indice di riferimento.

Nuove evidenze tecniche classificano un peggioramento della situazione per Bomi Italia, con potenziali discese fino all’area di supporto più immediata vista a quota 2,875 Euro. Improvvisi rafforzamenti scardinerebbero invece lo scenario suesposto con un innesco rialzista e target sulla resistenza più immediata individuata a 2,941. Le attese per la sessione successiva sono per una continuazione del ribasso fino all’importante supporto posizionato a quota 2,849.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Bomi Italia in evidenza dopo acquisizione De Salute
Bomi Italia in evidenza dopo acquisizione De Salute