Boeing decolla a Wall Street grazie a un upgrade

(Teleborsa) – Rialzo marcato per il colosso dell’aereonautica, che tratta in utile dell’1,60% sui valori precedenti.

A fare da assist al titolo è la promozione giunta dagli analisti di Barclays che hanno alzato il target price a 200 dollari dai 190 dollari indicati in precedenza e rispetto ai 183,76 dollari delle attuali quotazioni. Gli esperti della banca britannica hanno confermato il giudizio sul titolo Boeing a “overweight”.

In queste ore, il Presidente USA Donald Trump ha stretto diversi accordi commerciali con Re Salomon che rafforzeranno la partnership di Boeing con l’Arabia Saudita.

 
Tecnicamente la situazione di medio periodo del titolo Boeing è negativa, mentre segnali rialzisti si intravedono nel breve periodo, grazie alla tenuta dell’area di supporto individuata a quota 182,7 dollari USA. Lo spunto positivo di breve è indicativo di un cambiamento del trend verso uno scenario rialzista, con la curva che potrebbe spingersi verso l’importante area di resistenza stimata a quota 184,9. A livello operativo, lo scenario più appropriato potrebbe essere una ripresa rialzista del titolo, con area di resistenza individuata a 187,1.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Boeing decolla a Wall Street grazie a un upgrade