Boccia: “Lavoriamo a regole omogenee per tutte le Regioni”

(Teleborsa) – Regole omogenee per tutta Italia, con un coordinamento quotidiano tra Stato ed enti locali, a partire dalla chiusura immediata degli impianti sciistici.

Lo ha annunciato il ministro agli Affari Regionali, Francesco Boccia, durante la conferenza stampa alla Protezione Civile, precisando che il governo sta lavorando ad una “progressiva omogenizzazione delle regole su tutto il territorio nazionale” e che, oltre alle regole, si sta lavorando anche con le Regioni per “prescrizioni e disciplina” omogenee su tutto il territorio nazionale.

Punto di partenza è stata la chiusura di “tutti gli impianti sciistici del Paese da domani mattina con un’ordinanza di Protezione civile. Dobbiamo prendere atto che il buon senso che spesso abbiamo chiesto non solo non c’é stato ma c’è stata anche una operazione di marketing vergognosa“, ha aggiunto Boccia.

Il riferimento è, spiega il ministro, alla “sollecitazione ad alcuni studenti liberi da impegni scolastici ad andare in montagna. Operazioni pubblicitarie e di marketing come quella fatta sull’Abetone è un esempio di quello che non va fatto”.

Il ministro ha poi chiarito che quella con gli enti locali “sarà una riunione quotidiana per avere un coordinamento automatico con tutte le Regioni, il Presidente dell’Anci, il Presidente dell’Upi, riunito in seduta permanente ogni giorno alle ore 15 attraverso una videoconferenza presso la Protezione Civile con tutti i ministri competenti”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Boccia: “Lavoriamo a regole omogenee per tutte le Regioni&#...